cerimonia funebre palermo

cerimonia funebre palermo

Cerimonia Funebre

La cerimonia funebre può svolgersi dopo le 24/48 ore dall’ora di decesso.
La decisione è adottata dalla famiglia in accordo con il consulente funerario ed il Direttore delle cerimonie.
E’ possibile un tempo più lungo per situazioni eccezionali che dovranno essere valutate; in questi casi è possibile, trascorso il termine legali, procedere alla chiusura del cofano mortuario.

La cerimonia consente inoltre ai familiari di riunirsi per onorare la memoria del proprio defunto con l’ estremo atto di saluto prima della sepoltura.
Ogni comunità organizza il proprio cerimoniale che si modifica secondo le culture locali  e la religione del defunto e le volontà del defunto.
Le cerimonie possono variare secondo il volere dei familiari e della comunità da semplice ed intima alle più complesse sopratutto in occasione di fatti gravi o personalità pubbliche.

Cerimonie civile
La cerimonia civile viene svolta  secondo le volontà della famiglia oppure la disposizione Testamentaria Funeraria.
E’ possibile che la cerimonia si svolga in luoghi pubblici dove la persona defunta ha svolto il proprio impegno di vita oppure in abitazione o altra struttura assicurando il commiato.

Per il commiato civile è possibile ricordare nella seguente modalità :
– un saluto pubblico per ricordare il defunto nella sua vita
– l’ascolto di brani musicali, inni, lettura di testi e ricordi.
– un saluto gesto: per ripetere la condizione e media separazione;
– il registro delle condoglianze-

La Cerimonia Cattolica
In Italia la maggioranza delle cerimonie segue il rito cattolico per ricordare il defunto.
Il rito è disposto dalla Chiesa Cattolica sia per la parte esequiale che per la messa eucaristica.
la morte secondo la chiesa cattolica
Risorgere in Cristo è la convinzione religiosa del cattolico dopo la morte.
Non vi sono particolari osservazioni per la cura del corpo se non quella della composizioni con le mani giunte in preghiera ed il posizionamento di un rosario fra le mani.
La donazione di organi è consentita.
Anche se la cremazione è consentita dalla Chiesa Cattolica non è consentita la dispersione delle ceneri fuori il cimitero e la funzione religiosa alle ceneri.

Le cerimonie funebri possono essere civili o religiose

Anche nel rito civile si richiama la collettiva al rispetto per la morte e si svolgono i prescritti riti simbolici.
Per quanto riguarda i riti religiosi, quello maggiormente diffuso nel nostro Paese è il rito cristiano. Nella tradizione cattolica italiana, il funerale si divide generalmente in tre parti principali:
La “contemplazione” o “veglia”, durante la quale il corpo del defunto è esposto nella bara. Vi partecipano i parenti e gli amici e, normalmente, non vi è un rigido protocollo di comportamento da seguire.

La “cerimonia funebre”

durante la quale il sacerdote officia la Santa Messa esequiale in chiesa e la bara viene aspersa con l’acqua benedetta e incensata. Al termine un amico o un parente della persona scomparsa può leggere un elogio funebre riguardo la vita e le attività del defunto.
Il “funerale”, che si tiene di solito a fianco della tomba o cappella o nelle vicinanze del crematorium, dove il corpo del deceduto viene infine sepolto o cremato. Spesso il percorso dalla chiesa al cimitero è seguito – per lo più a piedi – dai partecipanti al rito funebre o da una selezione di questi. Alla fine della cerimonia possono essere presentate le condoglianze agli intimi del defunto.

La Chiesa Cattolica

ai sensi del canone 1184 del Codice di Diritto Canonico, si riserva il diritto di negare le esequie nei seguenti casi:
qualora il defunto sia notoriamente apostata, eretico, scismatico o abbia provveduto a cancellare gli effetti civili del battesimo;
qualora il defunto abbia scelto la cremazione del proprio corpo per motivi contrari alla fede cristiana;
qualora si tratti di peccatori manifesti, le cui esequie darebbero pubblico scandalo ai fedeli.
La negazione delle esequie è applicabile se prima della morte i defunti non hanno dato alcun segno di pentimento.

agenzia funebre palermo,

Via Alessandro Telesino 14B/ Palermo, PA,palermo,sicilia-90100,
Telephone No.347.548.7687

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *